Hotel La Serena

Portogruaro

Portogruaro, detta anche “città dei portici“, è nata come porto fluviale nel XII. Essa grazie alla presenza del fiume Lemene godeva di una posizione strategica per il trasporto delle merci. Il suo edificio simbolo è sicuramente la Loggia Comunale (ora Municipio), situato nella centrale piazza della Repubblica. La loggia è caratterizzata da una facciata a spiovente e presenta una merlatura ghibellina. La piazza è ornata da una vera da pozzo (1494) opera di G. A. Pilacorte, con le due gru di bronzo, simbolo della città. Dietro al municipio, dove scorre il fiume Lemene, sarà possibile ammirare i mulini risalenti al XIV secolo, oggi adibiti a galleria d’arte. A Pochi passi dai mulini, si potrà scorgere il Duomo di S. Andrea costruito sul luogo dove prima sorgeva una chiesa romanica, di cui è stato però mantenuto il campanile. Passeggiando lungo il viale principale, Via dei Martiri della Libertà, sarà possibile ammirare una sfilata di palazzi in stile gotico veneziano, tra i quali degni di nota sono Palazzo Muschietti e Palazzo Moro. Altro luogo di interesse è poi la Villa Comunale, situata lungo Via del Seminario, parallela di Via dei Martiri della Libertà. Questa villa ospita al suo interno la Biblioteca Comunale e il Museo Paleontologico “M. Gortani”, attiguo ad essa sorge l’ immenso e incantevole parco. Consigliamo di visitare Portogruaro il Giovedì, giorno dedicato al tradizionale mercato cittadino, per godere al meglio lo splendore di questa piccola cittadina.